IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Nazionale

Battuti nettamente dalla Francia, la nostra Nazionale Junior continua a testa alta il suo percorso Europeo.

È indubbio, la nostra Nazionale Junior è stata schiacciata dalla corazzata francese. Un punteggio netto, una partita mai in discussione, un’altra categoria. Ma il risultato specie per i ragazzi, per chi sta ancora costruendo la propria carriera nel Football e si sta formando come atleta e come uomo non è tutto, l’importante è saper trarre insegnamento dalle sconfitte. “Non importa quante volte cadi ma quante volte cadi e ti rialzi!” diceva Vince Lombardi, una lezione che conosciamo e in cui crediamo, e che anche i più giovani hanno già imparato… ascoltiamolo dalle loro voci ai microfoni del nostro specialissimo inviato, nonché Vicedirettore Simone Mingoli:

 

[blockquote author=”Valerio Cuomo – Lions (RB e MVP dell’incontro)” pull=””]Oggi la partita non è andata nel migliore nei modi, abbiamo giocato discretamente, ma potevamo fare molto di più sia in attacco che in difesa. Troppi errori hanno determinato questo risultato ma soprattutto credo che ci sia bisogno di più voglia, più cattiveria agonistica, più “attitude” per cercare di portare questa nazionale più in alto. Il percorso è appena iniziato, e ci sono tanti talenti in questa squadra, siamo forti, la chiave di tutto per me sta nell’allenamento, fisico e mentale. Possiamo e dobbiamo migliorarci giorno dopo giorno. Ci riscatteremo contro l’Olanda.[/blockquote]

[blockquote author=”Filippo Lombardi – Dolphins (C)” pull=””]Secondo me è stata una partita discreta dopo tutto. La Francia è nettamente più forte e più tecnica di noi, come linea di attacco abbiamo fatto dei miglioramenti, ma c’è ancora molto da lavorare. Ci stiamo preparando per l’Olanda al meglio per riscattarci dalle voci maligne che girano sul web.[/blockquote]

[blockquote author=”Alexandros Tsamplakos – Panthers (OT)” pull=””]Pur non avendo giocanto tutta la partita è stata un’esperienza parecchio dura e divertente. Questa nostra nazionale ha avuto un processo di crescita molto elevato, pur avendo avuto solo tre mesi per preparare questa qualificazione penso che sia andata relativamente bene. La nazionale Francese è di un altro livello rispetto a noi, ci sono altri ritmi nel loro gioco. Penso che i nostri Coach abbiano fatto un grandissimo lavoro e penso che il merito sia anche nostro se siamo arrivati fino a qua. Adesso testa all’Olanda, faremo di tutto per arrivare più in alto possibile.[/blockquote]

[blockquote author=”Giovanni Marco Conti – Veterans (DE)” pull=””]Personalmente, ho visto e in parte vissuto, una partita sofferta per la splendida tecnica dei francesi. Abbiamo fatto degli errori e questo ci ha penalizzato molto. Nonostante ciò, sto vivendo un’esperienza unica e grazie all’altissimo livello del Coaching Staff mi sto migliorando. Domenica ci aspetta una giornata difficile in cui dobbiamo mettere il cuore in nome dell’Italia. GO BLUE![/blockquote]

[blockquote author=”Giovanni Biancolella – Marines (QB)” pull=””]Oggi abbiamo giocato contro una squadra molto preparata sotto tutti i punti di vista, potevamo comunque rendere di più, starci di più con la testa. Domenica daremo il massimo e punteremo alla vittoria.[/blockquote]

[blockquote author=”Martin Marcacci – Warriors (FS)” pull=””]La squadra che abbiamo affrontato era preparatissima sotto tutti i punti di vista. Sfida difficile, ma che ci ha mostrato i difetti che dobbiamo correre a risolvere in difesa. Ma ora basta di pensare al passato e concentriamoci per battere l’Olanda.[/blockquote]

[blockquote author=”Alexander Cunningham – Grizzlies (TE)” pull=””]La partita contro la Francia è stata un po’ deludente. In offense non siamo riusciti a muovere la palla come avrebbe voluto e dovuto. Sebbene il progetto di questa nazionale sia quella di fondare delle basi per il futuro della nazionale Under 19, in questo torneo di qualificazione all’Europeo vogliamo riscattarci della sconfitta subita. Lo faremo il 10 contro l’Olanda. Faremo uscire il nostro orgoglio italiano.[/blockquote]

[blockquote author=”Leonardo Vallini – Marines (LB)” pull=””]La partita di oggi va raccontata senza peli sulla lingua, ci hanno battuto nettamente e questo non mi rende molto felice. Ci sono stati molti errori che ci hanno penalizzato e secondo me non abbiamo affrontato bene la partita sia sul piano fisico, ma soprattutto sul piano mentale. Penso che le scuse stiano a zero e che l’unico modo che abbiamo per riscattarci è fare una grande partita contro l’Olanda.[/blockquote]

 

In maniera forse irrazionale, in maniera forse non sufficientemente critica o professionale, finché saranno questi i ragazzi a vestire i nostri colori ne saremo orgogliosi. Noi tiferemo sempre la nostra nazionale, soffriremo e gioiremo con i nostri ragazzi qualunque sia il risultato, GO BLUE! 

 

Foto ©Simone Mingoli









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top