IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Best Practices

Campionati FIDAF: esistono soluzioni alternative per l’organizzazione dei calendari?

L’attuale struttura dei campionati FIDAF prevede l’attività giovanile in autunno e quella Senior in primavera. Nello stivale è così dagli albori dello sferoide prolato, ma non sta scritto nelle tavole dei comandamenti. Infatti con una certa regolarità arrivano proposte di spostamenti, modifiche, inversioni di stagione… Una delle più gettonate, che anche negli ultimi giorni è riemersa sui Gruppi Facebook del Football, è quella di spostare il CIF9 (o III Divisione) in autunno.

Prima di addentrarci nei vantaggi e svantaggi dell’idea, ragioniamo sulla fattibilità della cosa:
In economia, mutuando il concetto dall’ingegneria si parla di “collo di bottiglia” per indicare quel fattore critico che, con la sua scarsità, determina la performance massima del sistema. Nel football il collo di bottiglia che determina il numero massimo di partite che possono essere disputate in un fine settimana è la disponibilità di ufficiali di gara (arbitri) per dirigerle.

 

Vediamo un po’ di numeri.

TAB1Partite per campionato: Consideriamo i dati FIDAF del 2015 per i Campionati IFL, LENAF e CIF9 a quelli 2014 per i Campionati CIFAF, U19 e U16 (non essendo disponibili quelli di quest’anno). Per semplicità inoltre, tralasciamo i campionati che prevedono la formula dei Bowls, che comunque sono pochi e ci sono sia ad autunno che a primavera e quindi non inficiano il confronto.

 

Risulta che i fine settimana utili, calendario alla mano (non considerando date libere per recuperi e/o festività) sono:

  • In autunno iniziando l’ultima di Settembre (nel 2014 si è iniziato alla prima di ottobre) e finendo a metà dicembre (che vuol dire sforare coi play off nell’anno solare successivo) ci sono 10 fine settimana utili.
  • In primavera, contando dall’ultima di febbraio (quando iniziano CIF9 e LENAF) a fine maggio abbiamo 15 fine settimana utili.

Possiamo a questo punto calcolare il numero di partite medio per ogni fine settimana nelle diverse ipotesi. Ci siamo rivolti a Giovanni Ganci, che di arbitraggi qualcosa ne sa, per calcolare il numero medio di arbitri necessari.  Giovanni ci ha spiegato che sicuramente alcuni arbitri riescono a essere presenti a più partite nello stesso weekend, ma è altrettanto probabile che alcuni possono avere altri impegni, quindi una partita a fine settimana per ogni arbitro è la stima più ragionevole (almeno fino a quando il teletrasporto non sarà entrato in tutte le case).

Per le crew arbitrali lo stesso Giovanni Ganci, sulla base della stagione scorsa, ci ha suggerito di considerare 7 arbitri per IFL, mediamente 4,7 per LENAF (diverse partite hanno avuto quattro arbitri in campo al posto di cinque) e 4 per tutti gli altri campionati.

La situazione attuale è la seguente:

TAB3

Il risultato è che servono 90 arbitri a disposizione in primavera e 45 in autunno.

 

Sappiamo che già oggi non sempre è facile garantire queste coperture, vediamo cosa accadrebbe se spostassimo il campionato CIF9 in autunno, in concomitanza dei campionati Junior:

TAB4

In primavera avremmo un fabbisogno certamente più gestibile di soli 62 ufficiali di gara, mentre in autunno saliremmo a 88. Praticamente lo stesso dell’attuale fabbisogno primaverile (non impossibile quindi), ma a condizione di non pretendere di avere crew da più di 4 arbitri e sperando che nonostante la stagione sfavorevole non ci siano troppi “pasticci” con rinvii di partite.
Consideriamo anche che giustamente anche gli arbitri devono poter riposare e pensare a weekend diversi da quelli su un campo da football (famiglia, svago?), e se sia lecito pretendere 7 mesi di disponibilità assoluta durante l’anno.

 

Valutiamo una terza possibilità: scambiare posizione in calendario tra CIF9 e Giovanili. La situazione sarebbe questa:

TAB5

In primavera non cambierebbe molto, servirebbero 2 arbitri in più di media e forse abbinando partite Senior e Junior si riuscirebbero addirittura ad ottimizzare i costi e la logistica. In autunno la situazione sarebbe assolutamente gestibile.

 

La finalità di questo articolo non è suggerire alcuna soluzione o cambiamento, ma semplicemente fornire al confronto un contributo “scientifico”. I risultati sono meramente matematici e sono circoscritti alle sole 3 opzioni che abbiamo ipotizzato. Tutto quanto esposto considera l’aspetto logistico e non altri come le opportunità di visibilità, promozione, ecc… ma torneremo presto sull’argomento, confrontando questi risultati anche con le altre opportunità.

A voi la palla…









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top