IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Femminile

Cifaf, week 3 di conferme e smentite

United Underdogs CIFAF 2018

In una giornata da lupi mannari va in archivio la terza settimana del CIFAF. Vediamo come è andata.

United Lazio – Pirates Savona 6-7

Una partita giocata più dal vento che dalle ragazze e figlia di episodi sfortunati, controversi e di pura volontà. Il primo episodio che influisce in maniera decisamente negativa per le padrone di casa è la perdita dell’arma offensiva n.1, le corse di Giulia Fanella, che dopo una prima sgroppata di venti yards resterà zoppicante, ma mai doma, per tutta la partita. Il secondo, controverso, episodio accade alla fine del primo tempo quando la stessa Fanella su un 1° & goal sembra “rompere il vetro” della end zone, ma abbastanza inspiegabilmente gli arbitri non danno il touchdown che, dalla tribuna, era sembrato essere valido. Il tempo scade così. Il secondo tempo scorre molto rapidamente senza emozioni di sorta fino allo 0-0 finale, emozioni che sono concentrate di fatto nell’OT.

Iniziano le Piratesse che provano in tutti i modi a scardinare la difesa di Marisa Carosi senza riuscirci, fino al quarto e lungo dove provano, controvento, un lancio. E qui le United fanno la frittata, perché un fallo del defensive back regala il primo e goal che Carla Pescatori sfrutta, andando a segno per il primo touchdown stagionale, con una corsa sulla destra e ripetendo l’azione sulla trasformazione. Sullo 0-7, palla alle laziali. Tutta la tribuna sa qual’è l’unica reale possibilità per le ragazze di coach Lupatelli: di segnare. E lo sa anche Giulia Fanella che su una gamba sola supera la end zone savonese, ma che poi viene sackata sulla trasformazione per il 7 a 6 finale. Le liguri di Alice Menaballi si portano dunque sul 1-1 con la concreta possibilità di giocarsi un posto in finale, mentre le laziali dovranno compiere una vera e propria impresa sportiva per agguantare l’atto conclusivo della stagione.

MVP: Marisa Carosi (United)

Sirene Milano – Underdogs Bologna 13-0

Una partita che negli anni scorsi faceva scintille, con una rivalità sempre accesissima e fatta di grandi giocate, ha perso quest’anno alcune delle storiche protagoniste, quella Ilaria Adami più volte MVP del campionato e delle finali, e il trio delle meraviglie Zanna – Marino – Brusa, che erano le fondamenta – soprattutto difensive – delle bolognesi. Anche a Pero il tempo, in senso meteorologico, la fa da padrone e il gioco offensivo dei due team ne risente con frequenti scambi di possesso. Allo scadere del primo quarto è peró Erica Nicola a sfruttare la trazione della sua corsa e ad infilare l’area di meta bolognese portando in vantaggio le Sirene, 6-0.

Vantaggio che resta invariato, nonostante i tentativi delle due squadre di superarsi a vicenda, fino al lancio di Beatrice Carminati per Renate Jirjena, che va a segno per il touchdown del 12-0 trasformato poi dalla stessa quarterback milanese per il 13-0 finale, con la difesa meneghina che chiude a zero punti subiti anche questa seconda e difficile partita. Le Sirene si impongono dunque sulle rivali bolognesi e salgono subito sul 2-0 in attesa di incontrare United Lazio e Withe Tigers Massa, Underdogs che, invece hanno un unico obiettivo, vincere le restanti tre partite per poter avere l’occasione di una rivincita in campo neutro.

MVP: Melissa Pezza (Sirene)

Prossimo turno 17/11/18

Sirene – Withe Tigers
Underdogs – Pirates

Articolo: Marc Taccone
Foto: Patricia Pace









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top