IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division I

DIV I preview – Seconda giornata

prima div seconda giornata

Seconda giornata del Campionato di Prima Divisione con quattro partite in programma, andiamo a vedere cosa ci aspetta sui campi.

Cominciamo con la sfida tra UTA Pesaro e Ducks Lazio (https://www.youtube.com/watch?v=2N81hm_U2cE), due squadre scese in campo nella prima giornata. I marchigiani non sono riusciti a mettere punti a referto contro i Guelfi Firenze e hanno patito anche l’infortunio di Germany che non dovrebbe essere in campo in questa partita costringendoli ad un all’italian team (che fine ha fatto Quinn?). Fiordoro ha potuto poco sia per la forte pioggia che per la necessità di sfuggire alla pressione degli avversari. La difesa dovrà registrarsi sul profondo per non subire i passaggi lunghi dei laziali.
Anche i Ducks si presentano con una sconfitta all’esordio, ma con maggiore consapevolezza dei propri mezzi visto che i Giants Bolzano hanno dovuto sudare fino alla fine per portare a casa la W. Fortune ha messo la palla in aria ben 37 volte, ma con solo 16 completati, la percentuale molto bassa viene riscattata da una media di 24 yard a passaggio completato! L’oriundo Gentili ha dimostrato di saper correre, ma deve chiedere di più alla sua OL per diventare un fattore importante nell’attacco. La difesa ha dimostrato di essere molto solida sul gioco di corsa con un Insom subito dominante e la pressione che riuscirà a portare su Fiordoro sarà una delle chiavi del match.

I Giants Bolzano ospitano i Lions Bergamo. I Tisma Boys hanno alle spalle la vittoria di Roma che fa di sicuro morale, ma che avrà lasciato tanto da pensare al coaching staff. Chiudere con 80 yard lorde su corsa (solo 13 nette togliendo le yard perse) in 26 portate e poca roba e non si può pensare che Brown peschi conigli dal cappello ad ogni partita e soprattutto che Simone riceva tutto il ricevibile. Come l’esperienza ci insegna i bolzanini hanno sempre bisogno di qualche partita per ingranare, ma questa Prima Divisione consente meno distrazioni rispetto al passato.
I Lions Bergamo sono all’esordio in questo campionato e lo fanno con due import nuovi rispetto al passato. La curiosità è tutta sul vedere chi schiererà Coach Rita in cabina di regia: inizierà con Soto o con Fimiani? Seguirà la linea tracciata l’anno scorso con Cavallini oppure “rischierà” da subito con il giovane qb italiano schierando Soto come ricevitore? In difesa la speranza orobica è che Waalamy-Arroyo riesca a fare reparto guidando i compagni e cercando di contenere Simone sui passaggi.

A Milano i Rhinos ospitano i Guelfi Firenze, esordio per milanesi e seconda partita per i fiorentini dopo la vittoria contro UTA. I Rhinos sono una squadra in ricostruzione, niente più Ault – Pryor – Ricciardulli e un po’ di italiani emigrati in altri lidi, e si affidano a Coach D’ambrosio che già conosce l’ambiente. A guidare l’attacco arrivano Kevin Allison, che si dice sia un clone di TJ Pryor e questo permetterebbe ai rinoceronti di non stravolgere troppo il playbook, e come runningback Stefano Napolitano reduce da quattro anni universitari in Canada. In difesa l’import sarà una conoscenza del nostro campionato, Matt Conroy dai Giaguari Torino.
I Guelfi Firenze sono sull’onda dell’entusiasmo per l’esordio vittorioso contro UTA grazie ad una difesa che poco o nulla ha concesso agli avversari. In attacco Dawson ha fatto quello che ha potuto sotto la pioggia mostrando di saper correre quando serve così come Sousa senza dimenticare la prestazione monstre di Almeyda con 157 yard su 4 ricezioni e due TD.

A Torino i Giaguari ospitano i Dolphins Ancona (https://www.youtube.com/watch?v=L_6Pzjk3kPg) per l’esordio delle due squadre nel campionato. I Giaguari sono i candidati ad essere la sorpresa del campionato grazie al rafforzamento del nucleo italiano con diversi giocatori dai BlackBills campioni della Seconda Divisione 2017 e due import su tre che già conoscono la realtà italiana avendo militato in altre squadre l’anno scorso. Il vero punto di domanda è Fabiano Hale, runningback che arriva da Cal (NCAA quella vera) che potrebbe essere devastante nel nostro campionato. Chase Venuto in cabina di regia dovrà sicuramente far meglio di quanto visto la scorsa stagione a UTA mentre Brian Michitti avrà il compito di tenere unita la difesa.
I Dolphins Ancona cambiano il trio di import e affidano l’attacco a Josh Dean, “veterano” del football europeo a cui non dispiace mettere il pallone in aria. In difesa arriva dalla Germania arriva Nikolas Suppa in qualità di oriundo e dagli States Fellonte Misher come defensive back. I tre stranieri dovranno guidare una squadra giovane che si affida a molti elementi provenienti dalla Under 19 con Coach Rotelli (che ricordiamo ha passato l’autunno negli Stati Uniti come Assistant Coach in un college di terza divisione) che dovrà riuscire a trovare i giusti equilibri.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top