IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division II

Div II, Week 9 “come da copione”

Div II Recap Week 9

Un copione vero e proprio nello sport non lo si può mai scrivere. Giunti a questo punto del campionato, però, la chiarezza delle forze in campo è tale da consentire più agevolmente di centrare i pronostici delle partite della Div II. Quindi eccoci a ricapitolare i risultati della week 9 che ci ha accompagnati un passo avanti, verso i playoff.

Warrios Bologna vittoriosi per 35 a 12 nell’unico incontro domenicale. Sul proprio terreno i guerrieri non sbagliano contro gli Sharks, squadra che, nonostante le sconfitte patite, continua a meritare il rispetto guadagnatosi nelle prime giornate di campionato. La partita, sempre in controllo dei padroni di casa, ha visto una sequenza di segnature costante durante i quarti di gara. I punti degli Sharks, che sono ancora l’unica squadra ad aver segnato ai Warriors, arrivano tutti nell’ultimo periodo di gara. Warriors stra-primi nel loro girone e in questo momento, playoff parlando, testa di serie n.3.

Arriva il sorpasso per i Braves che coriacei, dopo essere partiti con il piede sbagliato in questo 2018, sono rimasti concentrati sull’obiettivo playoff e oggi lo stringono tra le mani. Con la sconfitta degli Sharks contro gli arci-rivali Warriors, la vittoria contro i Knights erp 14-0 ha portato la squadra alla seconda posizione nel girone. Se il campionato si chiudesse oggi i Braves ad accedere alla post-season, ma così non è. Occhio allo scontro di ritorno con gli Sharks che dopo le due settimane di riposo saranno pronti ad ospitare i bolognesi in Sicilia. Sarà una delle partite più interessanti del finale di regular season.

Partita intensa in toscana, dove i Raiders West Coast hanno accolto i Mad Bulls Barletta. Per questi ultimi si tratta del secondo over time in due settimane di gioco. Nota triste, per i pugliesi, è quella che entrambi sono stati persi. Brave le squadre a dare vita ad una partita ancora una volta bella ed entusiasmante. Prima vittoria dei West Coast (13-7) che però rimangono ultimi nella classifica del proprio girone.

Sulla vittoria dei Pretoriani a Ravenna non si nutrivano dubbi. Forse però, come avevamo detto in occasione della preview, ci saremmo attesi una partita con uno scarto non così marcato. 56-0 è un risultato pesante per i Chiefs e, parallelamente, un’interessante conferma che il team romano non ha allentato la tensione e che la squadra resta concentrata in prospettiva playoff. A causa della sconfitta patita contro i Saints in occasione dell’interdivisionale di week 6, in questo momento i Pretoriani siedono alla quinta posizione della classifica delle teste di serie.

Tra Skorpions e Gorillas il derby varesino di ritorno va ai primi. Partita mai in discussione, subito punta dall’ottimo inizio degli scorpioni che già dal primo quarto conducevano per 22-0. Il punteggio finale, 28 a 7, si concretizza nel quarto quarto dopo due parziali d’equilibrio. Skorpions saldamente al secondo posto del girone, con una proiezione playoff come TS9.

Sul campo di Isonzo passeggiano i Saints che portano a casa un’altro sonoro risultato. Alla fine è 6-45 il punteggio che regala alla corazzata un’altra settimana da imbattuti, ma soprattutto il posto di testa di serie n.1 del campionato. Senza passi falsi, i santi potranno godere di un turno di stop e di un importante match casalingo che sarà da subito una prova importante. Sentinels ultimi nel girone, almeno fin qui, ma come sempre con tanto cuore.

Nella partita tra Hogs e Bengals, il primo quarto si è chiuso sul 7-0 per i padroni di casa. Il secondo tempo, però, è stato il quarto in cui gli amaranto hanno preso il controllo dell’incontro per non lasciarlo più. Fiorillo, Buriani (già in meta nel primo quarto) e Sabbioni (in meta anche nel quarto) con le loro mete sanciscono una vittoria importante. Gli Hogs restano con il fiato sul collo dei Vipers in attesa di rincontrarli dopo le due settimane di stop previste dalla loro schedule. La prima posizione nel girone è ancora possibile. 35-19.

 









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected]azine.it, al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top