IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division I

Div I, una week più o meno attesa

Div I 2018 recap week 2

La passata off-season aveva offerto spunti di riflessione sul cambiamento delle forze in gioco nel campionato di Div I per l’anno 2018. Alcuni risultati o prestazioni che si sarebbero dati per scontati non più di qualche mese fa sono oggi in discussione e questo non può che far incrementare l’interesse e lo spettacolo per il massimo campionato della nostra nazione. In occasione della week 2 sono scese in campo otto delle 10 squadre iscritte alla competizione.

Dopo settimane di rinvio, ad esordire a Torino sono stati i padroni di casa Giaguari contro la formazione ospite dei Dolphins Ancona. Sono stati questi ultimi a sbloccare il risultato nel primo quarto di gioco con un calcio piazzato che si rivelerà l’unica azione a portare punti ai dorici. I Giaguari salgono in cattedra nel secondo quarto con un TD di Iuliano a cui replica, nel periodo successivo, il TD di Zucco. Un quarto quarto passato senza marcature porta al 14-3 finale. Prima vittoria per i Giaguari che finiscono terzi nella classifica con una partita in meno rispetto a Giants e Guelfi che svettano a due vittorie. Partono dal fondo invece i Dolphins che in week due dovranno cercare di sbloccare il proprio gioco offensivo. Positivo in questo senso il segnale del QB import, Dean, che nonostante la mancanza di marcature ha dato la sensazione di avere il talento e le skills necessarie a gestire i suoi.

Partita pazzesca e fangosa quella tra Rhinos Milano e Guelfi Firenze. I pochi punti sono arrivati con una safety siglata dai Rhinos nella prima frazione di gara e con un TD viola nel secondo quarto. Risultato calcistico (2-6) per una partita vittima del maltempo, con i giocatori costretti a calcare un terreno pesante che poco spazio ha lasciato allo sviluppo del gioco o allo spettacolo. In Lombardia i toscani trovano una vittoria importante che li spinge avanti in classifica e gli da aria per i difficili incontri a venire. I Rhinos che non sono riusciti ad esprimere gioco se non nelle fasi difensive, saranno ospiti dei Dolphins Ancona la prossima settimana. In un giorno di sole e su un campo sintetico, avremo più informazioni sul loro reale stato di forma.

Prima vittoria per i Ducks. La formazione di Marines e Grizzlies, dopo il quasi successo casalingo contro i Giants Bolzano, porta a casa l’importante scontro con gli UTA Pesaro. Se il punteggio 7-34 indica al Coaching Staff romano che la direzione è quella giusta, per i ragazzi di Pesaro quello in corso si conferma un periodo difficile che passa dalle turbolenze-import alla difficoltà nell’esprimere gioco in campo. Incontro mai in discussione quello tenutosi sul campo pesarese, un punto da cui i Ducks, che sulla loro pagina facebook hanno annunciato il rientro di diversi giocatori di rilievo, dovranno inquadrare tutto il resto della season.

Partita mai in discussione anche per quello che riguarda Giants e Lions (35-7). I Bergamaschi, in trasferta tra i monti bolzanini, poco hanno potuto contro una squadra che se in week 1 aveva lasciati perplessi per la poca qualità espressa, in questa seconda settimana ha chiarito bene di avere intenzioni molto serie. Giants mai in difficoltà, capaci di muoversi bene in tutte le zone del campo e trovare continuità offensiva. Lions più macchinosi, dagli ingranaggi che senza alcun dubbio servirà oleare nelle prossime settimane. I rossoblu, con due vittorie in due giornate condividono la testa della classifica con i Guelfi che possiedono il medesimo record, ma dovranno difenderlo dai Seamen con i quali si imbatteranno in week 3. I Lions dovranno invece aspettare l’incontro previsto in casa dei Guelfi per la prossima settimana, per misurare nuovamente sé stessi.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top