IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division III

I Veterans si ritirano, gli Elephants vincono i quarti a tavolino

Veterans Grosseto

Arrivare ai playoff è l’unico obiettivo in testa ad ogni dirigenza, squadra e giocatore che si rispetti. E c’è chi, come i Veterans Grosseto, ha meritato alla grande di qualificarsi. Prevedere gli accoppiamenti delle Wildcard era quasi impossibile, anche a causa delle giornate spaiate ed alcuni risultati inaspettati.

Ecco quindi che il sogno si è trasformato in incubo per i Veterans. Pochi giorni a disposizione ed una trasferta a Catania da organizzare. Muoversi con così poco preavviso è difficoltoso se la destinazione è nel continente. Ma quando si tratta di muoversi sulle isole, ogni decisione va presa con largo anticipo, oppure con il massimo dello sforzo per evitare una spesa eccessiva.

Come da comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Terza Divisione, la dirigenza di Grosseto ha deciso di rinunciare al primo incontro, consentendo agli Elephants di accedere direttamente ai quarti, dove incontreranno i Briganti Napoli.

Il commento dei siciliani non si è fatto attendere. Queste le parole di Renato Gargiulo (Head Coach Elephants Catania): «Non abbiamo registrato positivamente questa defezione da parte dei Veterans, gli Elephants Catania avrebbero voluto garantirsi un passaggio ai quarti di finale con un risultato ottenuto sul campo e non per una vittoria a tavolino. Ci alleniamo e facciamo tanti sacrifici per giocare e vincere sul campo. La nostra società dal 1984 affronta ogni anno, ogni stagione e per ogni disciplina e categoria varie difficoltà gestionali e logistiche senza mai avere disatteso gli impegni societari e sportivi presso la federazione e squadre avversarie (…)”

Chiaramente è impossibile “andare a fare i conti in tasca” ai Veterans, pertanto, in attesa di una comunicazione ufficiale, non si possono conoscere tutte le motivazioni di una scelta simile.

Ciò che è complicato da intendere è come non si tengano in considerazione i rischi che comporta un campionato come quello di Terza Divisione, che garantisce una regular season sostanzialmente a costo zero o quasi. Come aggiunge Gargiulo: “Ci auguriamo per il bene del nostro sport che questo evento possa essere isolato e non diventi un precedente pericoloso per il corretto svolgimento dei nostri campionati“.

L’obiettivo di chi questo sport lo pratica, ma soprattutto di chi lo segue, è vedere due squadre combattere sul campo, yarda per yarda, che l’incontro valga per il Super Bowl o per evitare l’ultimo posto del girone.

Ci auguriamo, quindi, di ricevere presto le informazioni da parte dei Veterans per chiarire l’accaduto. Auguriamo comunque a Grosseto che questo sia un caso isolato e che possano rimanere tra i protagonisti delle nostre serie cadette, come negli ultimi anni.

Foto: Ufficio Stampa Veterans Grosseto









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top