IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Nazionale

Euro 2016, tutto pronto per Italia vs Israele

Euro 2016

Qui a Lignano Sabbiadoro si continua a lavorare senza sosta, ma ormai si può dire che sia tutto pronto per la sfida d’apertura del prossimo Europeo di fascia B. Il tempo è sereno e i 30 gradi che accompagnano la giornata tengono caldo il clima allo Stadio Teghil. Come sapete, a contendersi il primo posto disponibile per la finale saranno Italia e Israele, due Nazionali profondamente differenti tra loro. Entrambi i team sono arrivati al campo questa mattina e si stanno preparando negli spogliatoi ad affrontare una sfida dai molti volti.

L’italia è pronta a correre il rischio tipico di quelle partite che dovrebbero essere in discesa. Dai video che abbiamo potuto vedere, infatti, Israele non sembra ancora al livello mostrato dagli italiani nell’amichevole contro la Francia. Inoltre, cosa non meno importante, in Israele il campionato di football di massima divisione si gioca a 9 uomini, mentre qui a Lignano, ovviamente, dovranno giocare ad 11. Questo aspetto è fondamentale, ma se dai video emergono le difficoltà legate a questo importante fattore (parliamo delle meccaniche di gioco e della percezione di campo del collettivo), come sempre avviene nelle competizioni internazionali esistono delle variabili difficili da calcolare. A cosa ci riferiamo? Ai giocatori oriundi “made in USA” che anche per Israele compaiono a roster.

Giocatori di questa caratura, in particolare il RB ex-NCAA Div I, sono sempre pericolosi, specie se riescono ad ottenere il campo aperto. Inutile dire che via terra il nostro avversario dovrà affrontare la linea di difesa più forte che si ricordi per la Nazionale italiana da quando il programma azzurro è ripartito. La D-Line è assolutamente il reparto più preparato del nostro gruppo e quello che ci da maggiori sicurezze. Da parte degli avversari immaginiamo di vedere molte corse anche da parte del QB, se verrà confermato Eastman nel ruolo. Il ragazzo, che conosciamo perché pilastro di Israele nel flag football, è un atleta spaventoso e un dual threat capace di fare la giocata che spezza la partita.

Per quanto riguarda i nostri, immaginiamo un partita con maggiori tentativi di lancio rispetto a quelli di corsa. Qualche difetto nel secondario avversario c’è, quindi occhio a colpire tra le zone profonde del campo israeliano. Potremmo vedere qualcosa di buono via terra, li dove Ricciardulli e Cotrone potranno fare la differenza. Riguardo al primo, dobbiamo purtroppo riportare la malattia che lo ha costretto a letto negli ultimi quattro giorni. Non ci aspettiamo di vedere il Rhinos al massimo della sua forma e non è escluso che non sia lui a partire come titolare.

Siamo davvero pronti ad iniziare. E resta poco altro da dire. Ricordatevi di seguirci in diretta su IFL Magazine TV. Il commento sarà in lingua inglese e le immagini quelle in HD di sempre. Lo urliamo ancora una volta a grande voce e fatelo anche voi con noi: #GOBLUE!









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top