IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Paskedina

La Paskedina 2018 #3

paskedina Bowl wild card pronostici U19 U16 Week 5 under prima semifinali

Amiche e amici, ben tornati alla rubrica di pronostici made in IFL Mag: la Paskedina.

Finalmente un fine settimana completo di serie A…anzi di Prima Divisione, peccato, alla fine “Serie A” era bello, ma anche “Prima Divisione” ha il suo perchè, anche se in una nazione a vaga tendenza calcistica ci riporta a quello che siamo, dei dilettanti su campi mediocri e con scarso pubblico.

Questo campionato non è iniziato proprio bene. In barba ai catastrofisti, il riscaldamento globale ha avuto un arresto momentaneo, riportandoci ai mitici anni 80 e ai loro campi di fango.
Siccome però, a differenza dei nostri “padri”, noi siamo fighette depilate, tatuate etc. etc., molte partite hanno subito rinvii. Ovviamente non per scelta delle società, ma per imposizione di chi i campi li gestisce.
E chi li gestisce i campi?
I Comuni, come se fossimo nell’Albania di Enver Hoxa.

Che poi da qualche parte si è giocato, col risultato di tornare alla lotta nel fango, con risultati molto anni ’80, tipo il 2-6 di Milano o il 0-7 di Cernusco.

Com’è o come non è, fin’ora il campionato non sembra avere ingranato. Due dei migliori team, Parma e Seamen, non hanno ancora giocato e chi ha giocato, complice il fango, non ha fatto ancora vedere tutto il suo valore (penso a Giaguari e Rhinos).
Benedetto clima mediterraneo, fatti vedere.
Il fatto è che, tra il previsto ritorno del freddo e la stagione delle piogge in arrivo, il problema potrebbe perdurare ancora un mese, incidendo non poco sui risultati.

Amen, intanto scorso week, 4 su 4 nei pronostici e totale parziale che va a 5 su 6.
La giornata in arrivo però, ci regala una serie di partite ad alta incertezza e che potrebbe delineare delle situazioni imprevedibili solo 3 settimane fa, ma vediamola nel dettaglio:

GUELFI-LIONS

Partita tesa da subito: Firenze ha la possibilità di portarsi su un 3-0 insperato a inizio stagione, i Lions non possono permettersi una seconda sconfitta consecutiva o il discorso playoff inizia a farsi subito complicato.
Come scriveva Silone in “Fontamara” : “Che fare?”
Non riesco a immaginare i Lions subito in difficoltà, al tempo stesso, non vedo perchè i Guelfi non possano vincere, giocano in casa, sono rodati, in confidenza e lanciati….la legge dei grandi numeri mi farebbe propendere per i bergamaschi…ma a Firenze hanno carattere da vendere (avete mai visto il calcio storico?)…vado di istinto e provo la “follia”, GUELFI, di 7-10.

DOLPHINS-RHINOS

Situazione simile alla precedente partita, non per i Dolphins tutt’altro che lanciati, ma con i Rhinos che camminano in equilibrio sul baratro, una seconda sconfitta, infatti, diventerebbe pesante. da gestire a livello emotivo.
Ancona ha fatto benino a Torino e tutto sommato i Rhinos non hanno fatto male contro i Guelfi, però devono tirare fuori il carattere ora, o la stagione si fa molto lunga, per questo do vincenti i milanesi, ma di poco, 1-6 punti.

SEAMEN-GIANTS

Complici il freddo e una bizzarria del calendario (far fermare i Seamen alla seconda giornata quando, causa competizioni europee avranno un tour de force fino alla fine, non ha molto senso) i marinai esordiranno sabato contro un team alla sua terza partita. I valori in campo si riequilibrano già solo per questo. Mettici che i Giants sembrano rodati e i Seamen tendono a partire come un diesel e l’ago della bilancia è quasi su Bolzano. Dico quasi perchè credo che i milanesi siano molto carichi e concentrati sull’esordio, ma avranno vita dura…SEAMEN di 7-10.

UTA-PANTHERS

La prima divisione è un campionato senza pietà, o galleggi o affondi. Gli UTA devono decidere. No italoamericano/doppiopassaporto (la parola “Oriundo” lasciamola agli anni ’50, ad Altafini, Agelillo e Sivori) secondo import fantasma e Germany infortunato. L’effetto Titanic è a un passo. Anche qui però abbiamo un team con 2 partite sulle spalle contro un altro all’esordio. E ci ricordiamo di come finì l’anno scorso. Parma però ha ambizioni che vanno aldilà di queste considerazioni, per cui dico PANTHERS di 14-20.

DUCKS-GIAGUARI

Partita I-N-T-E-R-E-S-S-A-N-T-I-S-S-I-M-A.
Roma ha fatto vedere belle cose contro Bolzano e cha vinto a Pesaro. Giaguari che hanno vinto senza strafare contro Ancona e che hanno grandi margini di miglioramento. Da questa partita si valuteranno le ambizioni dei due team. E’ già sfida playoff. Se i Ducks, tutto considerato, possono comunque pensare di mantenere intatte le ambizioni anche perdendo, per Torino si tratterebbe di doversi ridimensionare. I Giaguari, per altro, non perdono a Roma dal 2005.
Davvero da questa partita capiremo molto delle due squadre. Sarà combattuta e fisica, è da tripla e per risolvere il pronostico lascio che a far pendere la bilancia sia, per una volta, il cuore. Dico GIAGUARI, ma non sono convintissimo, di 1-6 punti.

Ora lasciamo parlare i campi, siano in terra, erba, fango o sintetico, il loro giudizio non ammette appelli, giustizia sportiva a parte.

Mi capita di leggere ogni tanto di qualcuno che si lamenta delle troppe “chiacchiere” intorno al nostro football.
Avete due opzioni, se volte, spegniamo tutto, articoli, radio e TV e ripiombiamo nel nostro medio evo, quando c’erano 20 squadre in tutto e le partite, tra abbagliamento raffazzonato, location da tregenda e quantità di pubblico, sembravano più dei Rave che degli eventi sportivi, oppure seguiamo il suggerimento di Hawking che in Keep Talking dei Pink Floyd (album: The Division Bell, EMI 1994) riferendosi al futuro dell’umanità e alle possibilità di successo/sopravvivenza cantava: “All we need to do, is make sure that we keep talking”.

Arrivederci e… #buonfootball #socialfootball #repubblicanfootball









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top