IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
News

la Paskedina… week 8

paskedina Bowl wild card pronostici U19 U16 Week 5 under prima semifinali

Stimate concittadine e stimati concittadini della Repubblica del Football. In queste ore difficili e buie per la nostra amata patria bananera, è più importante che mai che restiamo calmi e fermi nelle nostre convinzioni. Le dimissioni irrevocabili del nostro amato e caratterialmente Habanero Presdelcons Andrea Ghezzi lasciano un vuoto incolmabile nei nostri cuori prolati. Ma dobbiamo essere forti e confidare nel giudizio e nell’azione illuminata del nostro Presdellarep il dott. ing. gran farabutt Lup Mann Omonimo Mingoli, al quale voglio mandare un messaggio forte di speranza: Paga da bere!!

Non saprei, amici. Come diceva Flaiano (uno che non so chi cacchio fosse, ma zio fa’, ha tirato fuori più frasi di Oscar Wilde e se vuoi essere figo non puoi non citarlo), “la situazione è disperata, ma non seria”. Si, dai. Impossibile far finta di nulla, perchè Andrea è un Amico e perché la cosa mi riguarda da vicino: lo streaming federale ce l’han tolto; di fare radio gli han fatto passare la voglia. E a me rimane solo la Paskedina… la quale immancabilmente mi fotte l’orario più rilassante della settimana, quello in cui dovrebbe cadere la penna e si va tutti a fare aperitivo con gin tonics circondati da vestitini primaverili.

Quindi, analizziamo il problema: star qui a scrivere è impegnativo, normalmente me ne ricordo quando guardo l’orologio e penso: “be’ dai per essere venerdì sono solo le 8 e posso ancora sfruttare qualche ora per…” e mentre penso al mondo fantastico là fuori, coi suoi drink da “gransignore”, coi suoi champagne, le tapas e donne di tutte le età (18-49, per ora mi fermo qui) ed abbigliamento, mi ricordo che c’è sta cosa dei pronostici di cui, visti i like e i commenti che non mettete, ve ne frega poco e niente. È impegnativo ma sai, da egocentrico quale sono, era bello potersela spacciare che “sai scrivo, sai faccio tv, faccio radio…”, ma ora? Come sopporto il peso delle privazioni cui mi sottopone questa rubrica, se vengo privato di tutto? Mannaggia al federale.

Però ho imparato a non prendermela più di tanto, spiace solo per quel signore che ho dovuto gambizzare per sfogarmi. Allora, siccome il Direttore SVA ECCELLENZA IL CAVALIER Simone Mingoli, mi deve circa l’equivalente di 18 casse di champagne fatte col bicarbonato, ne approfitto e faccio uso pubblico di mezzo privato (o era il contrario?)

SPOILER ALERT: ANCHE SE FORSE STE COSE LE AVETE GIÁ LETTE MA NON NELLA PASKEDINA

Social Football non è il nome di un programma radio, è il nome che ho dato alla mia idea di football: è un Manifesto.

Social Football significa credere nei valori del nostro sport, significa credere nel sacrificio, nella passione, nella condivisione, nel bene comune, nell’amicizia, nell’ironia, nel giocare puliti (e non parlo di doping) nella sincerità. Tutte cose di cui in tanti si riempiono la bocca, salvo poi comportarsi in maniera opposta. Perchè potete illudervi quanto volete, ma il nostro non sarà mai uno sport ricco. Noi non saremo mai professionisti, ma potremo sempre essere Passionisti.

Passione vs Professione; e vi assicuro che io, tra i due, non avrei mai mezzo istante di esitazione a scegliere. E se non sono i soldi a comandare, allora serve che a muoverci siano idee, sentimenti, valori SANI e comportamenti conseguenti. Questo è il Social Football.

  • Social Football è pensare che non si possano allenare gli Under a suon di bestemmie.
  • Social Football è pensare che le ragazze abbiano tutto il diritto di poter giocare e di farlo al meglio, non solo perchè serve per fare bella figura col Coni, ma sotto sotto sono solo delle gran rompicoglioni (sentita più volte da diversi soggetti).
  • Social Football è pensare che un ragazzo europeo in Erasmus debba poter giocare e la regola riesci a cambiarla se glielo vuoi permettere.
  • Social Football è non ritenere tutti gli altri dei coglioni e se non la pensano come te allora ti segni i nomi e alla prima occasione gliela fai pagare.
  • Social Football è rispettare e rispettarsi, in amicizia, in nome della malattia che condividiamo e che, seppure a volte mi da ribrezzo pensarlo, ci rende simili a tutti coloro che l’hanno contratta.

E se il Social Football è tutto questo, allora a metà Luglio venite a condividere un momento. Giochiamo una partita tutti insieme e dopo si mangia e si beve insieme e si ride, si parla, si fanno quelle cose che erano normali fino all’avvento dei social e che cementano le amicizie. Vi prometto che ci divertiamo e che sarà una gran giornata.

E ci sarà anche Andrea, per gli amici “Trinidad Skorpion” Ghezzi.

Se volete una scusa per madri, mogli, amanti, fidanzate o medici curanti gli dite che c’è un pazzo a Torino che ha un Ego enorme e vuole celebrare il suo compleanno giocando la sua partita di addio al football e voi dovete fagli cambiare idea.

Vi capiranno.

Per il resto è molto semplice: 1-2-2-1-1.

Se volete sapere di cosa si tratta, guardate il calendario della prossima giornata di football.

Per il Paschetto Bowl-Social Football All Star Game – by IFL Mag, (perché il Paschettone dei nostri cuori non sarà lì solo, PDIGFLMO Mingoli) invece, seguitemi su FB e a breve vi darò maggiori dettagli.

Mi farebbe molto piacere incontraci in tanti quel giorno, perchè:

Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto.
(Oscar Wilde)

Ed io voglio vivere.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top