IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Flag

LIFF: È tempo di presentare le Finali 2015

LIFF Week 4: Ricapitoliamo il Bowl della Divisione Est

ed eccoci arrivati all’evento conclusivo della stagione flag senior Liff: il  Finalbowl!

8 squadre, divise in 2 gironi da 4, le prime 2 di ogni girone si incrociano in semifinale e le due vincenti lotteranno per il titolo italiano

Lotteranno… è dire poco!

Marines Lazio

Anche se l’assenza di Biancalana è certa per infortunio al ginocchio e si vocifera dell’assenza di Fierli, Meneghetti e Francioni i Marines Lazio sono favoritissimi e puntano al settimo titolo consecutivo forti di un attacco che è una macchina da guerra (oltre ai possibili assenti nominati anche Rossi, Pozzebon, Cocchi e Pallini) e di una difesa a cui si deve rispetto (Galante, Cerrati, Bacaro, Scarperotta). Anche quest’anno i romani arrivano al Finalbowl dopo una perfect season 21 w e nessuna sconfitta. Si lotterà ancora una volta solo per il secondo posto?

Leoni Basiliano

I Leoni (quinti l’anno scorso) quest’anno sono partiti piano, dovendo inserire 3 rookie, e strada facendo hanno ripreso fiducia nei propri mezzi. Cercheranno di essere protagonisti e di non sentire troppo l’assenza di “Cebu” Sebastiano Pascolo. Le punte di diamante sono Corrado Claudio, Tavano Michael e Scarpolini Luca, spesso in doppio ruolo. Obiettivo semifinale.

Hedgehogs Mantova

Gli Hedgehogs Mantova (secondi l’anno scorso) hanno fatto un po’ il percorso inverso, subito benissimo e poi leggermente calati sul finire di stagione. I ricci di Capitan Zambelli sono comunque una squadra esperta, fisica, che esprime un gioco “molto flag” con pitch, passaggi corti intervallati da qualche bomba, favorita dalla gran mobilità del QB Zambe. Difesa arcigna, che da anni annovera uno dei migliori placcatori della lega (Michele Leoni) – anche per i mantovani l’obiettivo sono le semifinali.

65ers Arona

I 65ers Arona (ottavi l’anno scorso) sono la matricola terribile, che l’anno scorso dopo aver battuto i Marines si è spenta. Quest’anno l’esperienza acquisita servirà di lezione e i ragazzi dei Coach Rebecchi e Gonnella puntano a loro volta ad entrare in semifinale. D’altronde è il Final Bowl, nessuno è qui per partecipare; tutti vogliono arrivare il più in alto possibile, guidati da Omar Passera in cabina di regia e da Giuseppe Epo Della Vecchia in difesa.


 

Nell’altro girone abbiamo i Guatti Ancona, pluricampioni Cleavers Cavriago, e l due debuttanti di quest’anno, Raiders Roma e Refoli Trieste – tutti teams che nel corso dell’anno hanno dato vita a partite combattute, rendendo incerto il pronostico

Guatti Ancona

I Guatti Ancona, secondi in regular season, hanno dalla loro due QB intercambiabili Tarsetti (Tarso) e Riccotti (Filo), una buona difesa capitanata da Sessa, e si presentano pronti a dare l’assalto al podio che in passato hanno già raggiunto due volte. Nel loro girone sarà dura per tutti incontrarli.

Cleavers Cavriago

I Cleavers Cavriago. La leggenda precedente ai Marines Lazio (6 titoli per entrambe le squadre) Marco Viani, Andrea Beltrami, Simone Zuffi (tutti nazionali nel passato), un attacco guidato con maestria da Marco “Nufi Saki” Viani e dal miglior WR Lorenzo Bonini; una difesa tostissima dove spicca Simone Zuffi, e dove nei momenti decisivi fà sempre capolina Capitan Viani. Quando ci giochi contro, sai che non importa se e di quanto sei avanti nel punteggio, la partita finisce solo quando l’arbitro fischia la fine, perchè le mannaie non mollano mai!

Raiders Roma

I Raiders Roma, la bella… compiuta. Dopo 5/6 anni di grandi promesse mai mantenute (problemi di roster, la stagione giovanile di tackle che toglieva giocatori, ecc.) quest’anno i Mingolis ce l’hanno fatta. Buoni tutti e due i reparti dei Raiders, ma spicca sicuramente Jordan Bouah, rookie subito convocato in Nazionale per il suo talento atletico, lanciato dal QB Simone “Pingo” Mingoli, mentre la difesa sotto la regia di Mattia “Mingo” Mingoli ha regalato molte soddisfazioni nel corso dell’anno grazie a giocatori letteralmente esplosi, come Flavio Di Mattia e vecchie glorie come Mario Macciocca, Mirko Bruni e un neanche così vecchio, Gianluca Spinelli.

Refoli Trieste

Infine, last but not least, i Refoli Trieste di Flavio “Nonno Erik” Furlan, presente dal 1998 nel campionato flag. I triestini, con Velari e Bisacco in attacco, a cui si unisce una difesa veloce ed atletica, sono finalmente riusciti a centrare il Final Bowl, ed ora scendono a Grosseto consci dei propri mezzi per dare battaglia a tutti. Tre vittorie in semifinale sono un bel biglietto da visita per la squadra con uno dei nickname più “azzeccati” della lega.


 

Come avete capito non ci siamo sbilanciati nei pronostici, perchè indovinare chi arriverà secondo dopo i Marines (salvo grandi colpi di scena) è davvero difficile quest’anno. Venite a scoprirlo con noi a Grosseto presso la struttura La Principina, dove la FIDAF ha organizzato le finali.

Buon flag a tutti









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top