IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Senior

Master, arrivano anche i GOOD OLD BOYS

GOOD OLD BOYS

Lo scorso 12 luglio, mentre nel mondo del football succedevano cose, con un comunicato stampa i Warriors Bologna hanno annunciato la nascita di un nuovissimo team master. Si tratta dei GOOD OLD BOYS, e la notizia non può che farci piacere.

Qualche mese fa, infatti, è stato annunciato anche un altro team senior, quello dei Pretoriani Roma. Una nuova nascita in così poco tempo è importantissima, poiché rappresenta un chiaro segnale del fatto che il football di una volta sta prendendo sempre più seriamente la possibilità di tornare sul campo da gioco.

Se per il loro nome i Pretoriani hanno tratto spunto dalla storia della Roma più antica, i GOOD OLD BOYS si sono ispirati al nome di quella band musicale guidata da John Belushi e Dan Aykroyd che, in Blues Brothers, si ritrovò a performare in un locale stile western.

Come si legge nel comunicato, i G.O.B, la cui idea porta la firma di Alberto Calbucci, “lo scopo del gruppo è proprio quello di divertirsi, praticare ancora uno sport amato e giocato per tanti anni, ritrovare vecchi amici sparsi in giro per l’Italia e dedicare eventuali entrate provenienti dall’organizzazione di partite alla beneficenza, proprio come i mitici Blues Brothers”.

Nonostante l’annuncio si arrivato da pochissimo, una selezione di giocatori dei G.O.B. si unirà alla squadra dei Veterans nell’amichevole che si terrà a Castel Giorgio il prossimo 23 luglio, quando si giocherà anche l’All Star Game di Divisione III.

Se ne esiste uno, il logo della squadra ancora non è stato reso noto. Per quello che riguarda i colori sociali, invece, verrebbe da pensare ad un legame con quelli dei Warriors Bologna, ma non è assolutamente detto, come spesso avviene nel campionato Master, che sarà così. Tranquilli: ci informeremo e ve lo faremo sapere.

“Vecchi bravi ragazzi”, benvenuti!

Foto: Manuela Pellegrini 

 









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top