IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division I

Panthers Parma: Tornare in vetta più forti di prima

Panthers Parma IFL Magazine Paolo Re

Come precedentemente lo sono stati i Lions per ben 11 anni di fila, e prima ancora i Frogs, così anche i Panthers possono affermare di essere stati tra i primi in classifica per ben 8 anni di fila, portandosi a casa 4 scudetti vinti consecutivamente. Lo scorso anno però, i sogni di gloria di Parma sono stati infranti dai Seamen Milano che nel XXXIV Superbowl si sono imposti con un pesante 33-3 che li ha consacrati per la prima volta dal 1981, campioni d’Italia. Certo è che il campionato di Parma dello scorso anno non è stato affatto facile: difendere il titolo in IFL ed allo stesso tempo conquistarsi un posto tra le grandi in Europa; impresa che purtroppo non è riuscita.

Tuttavia non soffermiamoci troppo sul precedente campionato; del resto la stagione 2015 è alle porte e sicuramente l’obiettivo di Parma è quello di tornare sul tetto d’Italia. Andrew Papoccia, Head Coach dei Panthers, è sicuramente intenzionato a rafforzare sia la difesa, che comunque ha retto bene durante tutto il campionato concedendo davvero poco agli avversari, sia l’attacco che è stato in grado di macinare diverse yard con le corse del RB Malpeli Avalli e con i lanci davvero precisi del QB Tommaso Monardi.

Non sono però mancati gli addii: la OL Alessandro Vergani, Francesco Fanti, anche lui OL ed il WR Giacomo Bonanno sono andati nei Rhinos Milano; Massimiliano Trenti, RB e FB è andato agli Hogs di Reggio Emilia. Rajko Delhysa, DL, ha dovuto abbandonare per lavoro.

Purtroppo quest’anno, per una scelta obbligata e non certo tecnica, la squadra dovrà rinunciare agli innesti americani. All’inizio del 2015, infatti, i Panthers hanno perso circa l’80% delle proprie finanze, a causa di problemi con gli sponsor, con annesso rischio di dover accantonare il progetto A1 che poi, per fortuna, è potuto andare avanti. Sicuramente sarebbe stata una notizia pressoché sconvolgente.

Tuttavia questa è una squadra tenace e lo ha sicuramente dimostrato negli anni. Non solo vanta una delle squadre di A1 più forti, ma possiede anche un progetto giovani molto mirato. Tra campionati Flag e Tackle disputati, sono riusciti ad inanellare una serie di successi non da poco, conquistando per svariati anni molti dei campionati giovanili U13, U15 (Flag) e vari YoungBowl (Tackle). Insomma dal 1981 (data della loro fondazione) ad oggi questa squadra è sinonimo di impegno e di crescita a partire dai vari settori giovanili fino ad arrivare alla massima serie. Ciò li rende degli avversari davvero temibili e difficili da battere anche se quest’anno dovranno cavarsela senza americani.

Il 7 marzo 2015 allo Stadio XXV Aprile (Parma), data e luogo della prima partita di campionato, dovranno scendere in campo per sfidare gli attuali campioni, i Seamen Milano, per dimostrare che quella finale non ha intaccato lo spirito dei Panthers Parma che, anzi, è più motivato di prima. Vedremo quindi imporsi i Panthers, oppure i Seamen riusciranno a ribadire e quindi a confermare la loro forza? Non ci resta che aspettare per assistere di persona a questa sfida certamente entusiasmante.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top