IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Best Practices

Paolo Mutti, formare i manager insegnando il Football

paolo mutti

Sport e Business sono 2 mondi con più punti in comune che differenze. Concetti come Team, Leadership, Sfida, Obiettivo, Successo e Sconfitta sono termini tanto familiari ad uno quanto all’altro mondo e non c’è dubbio che chi sa ottenere risultati eccellenti nel management di una squadra, ha tutte le skill per ottenerli anche in un’azienda o organizzazioni di altro tipo.

La questione non è la “competenza” in materia ma la capacità di trasformare uno “staff” in un “team” dove gli obiettivi sono condivisi, dove ognuno si sente responsabile e per questo dà il meglio di sé e sicuramente, dove ognuno è felice di contribuire, è felice di essere e sicuro che il proprio impegno e capacità sono riconosciuti e premiati. Non fraintendiamoci, le competenze sono fondamentali, e per questo all’interno del team servono le esperienze e le specializzazioni, ma quando parliamo di Leadership, in ogni contesto, l’unico materiale su cui si lavora, e dove serve il maggior talento, è quello umano.

Così il 16 Aprile, Paolo Mutti HC dei Seamen Milano, Campioni d’Italia in carica, viene chiamato da una Multinazionale Farmaceutica per condividere la propria esperienza con 12 Manager che gestiscono una rete di 180 operatori sul territorio in un evento di 3 giorni intitolato “Area Manager diventa Coach”.

[blockquote author=”Paolo Mutti” pull=”normal”]Il mio intervento è stato un intervento di 2 ore in cui ho toccato i punti più importanti della mia carriera di Coach. L’obiettivo era di fare un parallelismo tra il Mondo del Football e la loro realtà, da qui la gestione di un Coaching staff e di un gruppo di atleti, la suddivisione dei carichi di lavoro, la gestione degli obbiettivi singoli e di gruppo e soprattutto l’importanza della Leadership, che cosa è, e come si costruisce e si gestisce.[/blockquote]

Un’occasione preziosa per il management dell’azienda ma anche per il nostro movimento. Quando siamo noi a insegnare il coaching, qualifichiamo il Football e lo rendiamo interessante ai molti che ancora non ci conoscono e non ci seguono…

[blockquote author=”Paolo Mutti” pull=”normal”]Ho sfruttato l’occasione anche per presentare il nostro meraviglioso Sport dando risalto allo spirito di gruppo, alla capacità di rialzarsi, ai sacrifici e alla grande differenza tra il volere e il dovere, e sono rimasto molto colpito dalla partecipazione del gruppo.[/blockquote]

 

Annoveriamo questa iniziativa tra le BEST PRACTICES di IFL Magazine perché questo evento ci dimostra quanto il Football, oltre che scuola di sport e di vita, possa essere anche una scuola di management, un luogo dove maturano skill proprie dei leader e tutto questo ci auguriamo emerga sempre di più. Ci auguriamo che sempre più aziende invitino Coach di Football a formare le proprie persone, ad “allenarli” ad affrontare le sfide, vincerle o trarre nuova forza dalle sconfitte… ma soprattutto che le nostre società si propongano o invitino realtà esterne per conoscerci e per darci modo di dare loro la parte migliore di noi.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top