IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
[email protected]

Qualcosa bolle in pentola….

Funble @ Asylum Thaibrech football italiano baricentro

Avete presente quando camminate tranquilli, con le cuffie nelle orecchie e il vostro brano preferito a palla? Magari avete appena finito una lezione di Sociologia, perciò state meditando su quanto i vostri rapporti personali con il mondo facciano cagare a causa di 6 Miliardi e 999 mila persone che condividono con voi questo bel pianetino. Oppure della lezione non v’è fregato nulla perché poche ore prima, il vostro wide receiver preferito, dopo aver eseguito una ricezione magistrale (su un 4th e 2 a pochi minuti dal termine di un Divisional Game da cardiopatia eterna), incappa in una regola che fa più discutere dell’Articolo 18 nostrano e, magicamente, la presa non è più presa e non c’è il 1st Down, ma non è nemmeno fumble, di conseguenza non c’è il Touchdown. Semplicemente è un incompleto e la partita si chiude lì. Scusate, ho divagato e anche malamente. Dicevamo? Ah, state camminando tranquilli, voi e il vostro nichilismo (attivo o passivo, sta a voi sceglierlo), vi struggete su Dez Bryant e la sua catch-non-catch quando d’un tratto, nel controviale di un noto Corso nei pressi dell’Università (squallida) della prima Capitale d’Italia, vedete un’ auto che sulla portiera riporta la scritta Asylum: football e terapia.

“Interessante…”, pensate. Vi avvicinate per vedere chi c’è dentro, basta un’occhiata rapida, i passeggeri e l’autista iniziano a gridare: “Gombloddo!!!”. Tu non capisci, pensi si riferiscano alla presa-non-presa di Bryant: “Hai attraversato con il rosso!!!” – “Gombloddone!!!” – “Ora sei pure fermo in mezzo alla nostra corsia!!!” – “Gombloddissimo!!! Salghi lei o chiamo il I Federale!!!!”.

Siccome non posso permettermi il V° arresto in 4 anni, salgo, ma non è finita, perché sono tutti affamati e mi obbligano a “…mangiare qualcosa che non sia insipido, un po’ piccante e pepato allo stesso tempo, che però abbia quel “classy taste” che nessuno possa obiettare…”.

Le Pappardelle!!! Le fate da tempo, nel miglior ristorante italiano con 1 stella blu e 5 anelli (per ora), basta solo passare dal True Blue al tricolore.

“Inizio a far bollire l’acqua!”









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top