IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Persone

Ref italiani chiamati ad arbitrare in Svizzera

IPRO Zebre Puro Sangue ref

Una delle cose di cui non si parla o si parla molto poco e con attenzione, è la querelle arbitrale legata al deferimento di circa 30 arbitri del football italiano, avvenuto durante la scorsa estate con il commissariamento del CIA. Lungi da noi la voglia di stare qui a spiegare quanto accaduto, anche perché di questi tempi si deferisce pure per l’uso scorretto dei tempi verbali (e per fortuna nel 90% delle occasioni ci salviamo), ma certamente un fatto curioso va riportato.

Pochi giorni fa, sulla pagina Facebook di FIDAF Regione Lazio, è stato condiviso un post della pagina “Zebre Puro Sangue“, che risponde alla IPRO (Italian Professional Officials) associazione arbitrale recentemente fondata da Roberto Palladino (che per chi non lo sapesse è uno di quei 30 ref). Il post celebrava la partenza di alcuni arbitri romani alla volta della Svizzera dove sono stati chiamati ad arbitrare il primo di alcuni match. Qualcosa che qui in Italia non gli succedeva da un po’.

 

 

Questi arbitri, che inizialmente avevano revocato la disponibilità ad arbitrare nello stivale, per poi ridarla una volta archiviato il procedimento al quale erano stati sottoposti, in Italia non sono mai più stati designati. Nel frattempo però sono rimasti in contatto con Tom Fotsch, conosciuto nell’Europa del football come uno dei migliori arbitri della GFL (la lega tedesca).

Dal momento che gli svizzeri sono arbitrati dalla Germania, è nata a questa nuova opportunità. Come ci ha spiegato Palladino:

“Siamo molto felici di aver avuto e potuto cogliere questa opportunità e ringraziamo Tom (Fotsch, ndr.) per avercela offerta. Guardiamo al futuro con fiducia, per tornare ad arbitrare quanto prima anche sui campi italiani ‘to serve and protect’ (servire e proteggere, ndr.) sia i giocatori che lo sport”.

Se il 2018 è stato caratterizzato da un insolito numero di lamentele nei confronti degli arbitri, chiamati spesso e volentieri a prestazioni doppie nei fine settimana del football, fa sorridere vedere la pagina di un comitato regionale della Federazione che non designa alcuni di quei ref, celebrarne la trasferta verso la Svizzera per arbitrare un altra Lega.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top