IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Junior

Road to the Youth Bowl: Under 16

YB15_LOGO

Manca ormai poco alla tanto attesa finale di domenica 10 gennaio allo Stadio Comunale di Pero, dove si sfideranno i Giants Bolzano ed i Panthers Parma, che daranno vita ad un match sicuramente da non perdere e che vedrà le due squadre più forti del campionato darsi battaglia per portare a casa il tanto agognato Youth Bowl.

Torniamo dunque a parlare di football giovanile, ma questa volta analizzeremo per filo e per segno la stagione dei Panthers e quella dei Giants in modo da delineare un pronostico sull’esito della finale.

Panthers Parma

La stagione in breve

I Panthes Parma hanno chiuso la loro stagione con un record più che positivo, con tutte e sei le vittorie e nessuna sconfitta, per poi conquistare il settimo successo alle semifinali contro i Seamen Milano; ciò che ha caratterizzato la squadra fino ad ora è una difesa davvero ottima e che ha subito un totale di 106 punti contro i 366 fatti per una differenza di 260 punti.

La stagione delle piccole pantere parte in quarta, quando nella prima giornata di campionato ospitano i White Tiger Massa ed il match finisce con un fragoroso 78-6 per i padroni di casa, che già mostrano un grande talento sia come team che come individualità. Nella partita successiva però, ci pensano i Giaguari a mettere in pensiero i giovani parmensi, che con non poche difficoltà, riescono comunque a portare a casa il secondo successo vincendo la partita 34-50: qui la difesa Panthers ha certamente avuto delle gatte da pelare, dato che i torinesi sono da sempre una delle squadre più determinate.

Nella terza giornata tocca nuovamente ai White Tiger, che riescono a subire meno punti ed a segnare un TD in più: la partita infatti termina sempre con una vittoria di Parma, ma il punteggio stavolta recita 14-58. Alla quarta giornata vediamo i Blacks Rivoli, che fino a qui sono stati protagonisti di una stagione non proprio eccezionale, perdere completamente la bussola quando, contro le giovani pantere, subiscono un totale di 66 punti facendone solo 12.

Foto: Marty Milazzo

Foto: Marty Milazzo

Nella partita di ritorno contro i Giaguari, ecco che i Panthers tornano a faticare più del solito, ma portando comunque a casa la quinta vittoria consecutiva, vincendo per 48-34 e conquistando così il primo posto in classifica. L’ultima giornata di campionato, infine, vede nuovamente i Blacks subire i 66 punti come all’andata, ma segnandone soltanto 6. Si conclude così la stagione dei Panthers, che fino a qui si è dimostrata una squadra davvero affiatata e capace di grandi giocate.

La semifinale contro i Seamen

Terminata la Regular Season, ecco che i giovani parmensi si giocano l’opportunità di accedere allo Youth Bowl ospitando i Seamen Milano, squadra che in pochissimi anni è cresciuta moltissimo a partire dalla flag fino a raggiungere la prima squadra. I milanesi la settimana prima hanno battuto i Vipers Modena 24-6. La stagione dei marinai però, non è stata semplice: 4-2 il record complessivo, ma è comunque una squadra che nasconde grandi insidie.

I Seamen infatti vanno in vantaggio per primi e per tutto il resto del primo tempo si assiste ad un vero inseguimento: dallo 0-6 si passa al 6-6, poi al 6-12, fino a giungere al 20-20 di fine primo tempo.
Alla ripresa però, le pantere iniziano a dare spettacolo e, dopo che si arriva sul 26-28, a poco dalla fine, sfoderano delle giocate decisive per la vittoria. 42-28 è il risultato finale ed i Panthers possono esultare dopo aver intrapreso una dura lotta che sembrava essere destinata ad essere persa. Bravi dunque ad attuare una rimonta spettacolare, anche se hanno davvero rischiato.

Giants Bolzano

La stagione in breve

Se da una parte i Panthers vantano la difesa migliore di tutto il campionato, dall’altra i Giants possiedono un’offense strepitosa, in grado di sfruttare ogni tipo di gioco di corsa e di lancio e che in una singola partita può segnare fino a 50 punti come media a partita. Il totale dei punti fatti è di 392 contro i 162 subiti e la differenza punti è pertanto di 230: difesa dunque che sbaglia un po’ di più rispetto all’altra squadra, ma comunque temibile.

Anche i giovani giganti hanno chiuso la loro stagione con tutte e sei le vittorie; scendono in campo per la prima volta nella Week 2 per ospitare i Draghi Udine, squadra nuova sulla piazza e che deve ancora acquisire l’esperienza necessaria. La partita finisce 60-0 per i bolzanini, che portano così a casa il primo successo.

Giants Giaguari Semifinali U16 2015 Youth Bowl

Foto: Giuseppe Fongaro

Contro i Redskins nella Week 3, i Giants trovano la vittoria per 54-20, mentre nella Week successiva contro i Vipers Modena il punteggio segna 22-40 sempre per i bolzanini, anche se stavolta la partita è tutt’altro che in discesa: i Vipers infatti, come i Giaguari per i Panthers, sono la squadra che più mette in difficoltà i giovani giganti. Nella Week 6, dove vediamo il match di ritorno tra Modena e Bolzano, infatti, i Giants sono visibilmente in difficoltà e la spuntano per soli 8 punti e impedendo la rimonta dei modenesi; la partita termina 42-34.
Gli ultimi due match rispettivamente contro i Draghi ed i Redskins, vedono i bolzanini imporsi prima 0-66 e poi 20-48.

La semifinale contro i Giaguari

Forse una delle partite più intense di tutto il campionato: i Giants ospitano i Giaguari di Torino, che la settimana scorsa l’hanno spuntata all’ultimo secondo contro i Rhinos Milano vincendo 52-58.
Il match ha inizio con il vantaggio immediato dei bolzanini che si portano sul puntegiio di 8-0, ma la risposta dei torinesi non tarda ad arrivare: per tutta la partita assistiamo ad uno scambio continuo e apparentemente infinito di TD da una parte e dall’altra, anche se i Giants riescono a mantenere un distacco significativo fino all’halftime, quando il tabellone segna 52-30 per i padroni di casa.

Alla ripresa però, i Giaguari tornano a farsi sentire, portandosi vicinissimi agli avversari, ma non riuscendo mai ad effettuare il sorpasso: i bolzanini si dimostrano ottimi anche in difesa, riuscendo a mantenere in maniera costante un distacco che permetta loro di mantenere il ritmo giusto fino a fine match.
A due minuti dalla fine ancora i Giaguari si portano sul 76-60, ma i Giants non si fermano e chiudono la loro mattanza con altri 6 punti che di fatto li portano sull’82-60 e poi di nuovo i torinesi segnano l’ultimo TD della gara che termina con il risultato finale di 82-66.









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected], al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Grafica: Battista Battino, Paolo Re Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Fotografi del football italiano Coordinatore IFL Mag Radio: Simone Mingoli Contenuti Radio: Simone Mingoli, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Marc Taccone, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: [email protected]

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top